In un rapporto di coppia il conflitto è naturale e non costituisce una minaccia al benessere della relazione se lo si affronta in maniera costruttiva. Lo psicologo statunitense John Gottman ha identificato quattro modalità di comunicazione che sono invece distruttive e possono portare alla separazione della coppia. Le ricerche di Gottman hanno dimostrato che osservando una coppia durante un conflitto, anche per un periodo di soli 15 minuti, è possibile prevedere con un’accuratezza del 91% la fine della relazione. Ecco le quattro modalità di interazione negativa, che Gottman chiama i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse:

1) La posizione critica. E’ inevitabile che ci siano aspetti del nostro partner che non ci piacciono e che vorremmo modificare. Quando la lamentela invece che concentrarsi su un comportamento specifico del partner diviene un attacco alla sua persona e al suo modo di essere, siamo di fronte ad una critica distruttiva. 

Esempi: “Sei un egoista,” “Ti dimentichi sempre…” “Non vuoi mai…” “Sei sempre in ritardo” “Non ti importa di me.”

2) La posizione difensiva. Quando un partner invece di ascoltare e comprendere il punto di vista dell’altro si preoccupa di difendersi, spesso contrattaccando e incolpando il partner. Mettersi sulla difensiva significa anche mettersi nella posizione della vittima rendendo l’altro il colpevole. 

Esempi: “Anche tu l’hai fatto!” “L’ho fatto perché tu…” “Non è vero, non lo faccio sempre!”

3) Lo “stonewalling.” Quando un partner si allontana (fisicamente o emotivamente) per evitare il confronto. Si manifesta quando un partner smette di ascoltare e non risponde, si allontana senza dare spiegazioni o si comporta come se non gliene importasse nulla di quello che dice l’altro. 

4) Il disprezzo. Tra i quattro Cavalieri questo è il più distruttivo. Il disprezzo deriva da un senso di superiorità e disgusto nei confronti del partner. E’ una forma di mancanza di rispetto che comprende: sminuire l’altro, usare il sarcasmo, gli insulti, alzare gli occhi al cielo e la derisione. 

Esempi: “Ci credo quando lo vedo…” “Oh poverino, scommetto che adesso mi dirai che non l’hai fatto apposta” “Perché hai avviato la lavastoviglie mezza vuota?”

Per gli antidoti vai alla seguente pagina:

https://federicalatta.com/2020/05/30/modalita-costruttive-di-comunicazione-nella-coppia/

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: